L'alba dal Monte Forato

(tratto dalla rivista mensile Le Stelle )

L'evento

Spesso ci si sofferma ad osservare i tramonti con le loro variopinte sfumature, ma raramente si contemplano le albe. Esiste tuttavia un luogo in cui l’alba si trasforma in un fenomeno eccezionale al quale vale veramente la pena assistere. Si tratta di un’alba doppia che si verifica durante il periodo del solstizio d’estate. Vediamo dove e perché: ci troviamo in Versilia ai piedi del Monte Forato, un monte che presenta, in prossimità della vetta, un foro di circa 30mt. E’ la presenza di questo straordinario arco naturale a far sì che il Sole sembri albeggiare due volte: inizialmente dentro il foro, successivamente, dopo essersi celato per alcuni secondi dietro l’arco, al di sopra del monte. Siamo venuti a conoscenza di questo fenomeno peculiare grazie alla segnalazione dell' amica Pasqua Gandolfi, e quindi ci siamo organizzati per assistere, dal paese di Pruno, alla doppia alba, proprio il giorno del solstizio d’estate. Abbiamo così scoperto che l’evento è accompagnato da una serie di appendici popolari tali da rendere l’alba ancor più suggestiva (suoni di corni di flauto, di violino, letture di poesie…). Il paese di Pruno, infatti, il 21 giugno festeggiata l'alba solstiziale con una festa di paese dai toni etnici e mistici così da attirare numerosi spettatori. Abbiamo conosciuto, in questa occasione, anche astrofili stranieri che da anni vengono in Italia per seguire l’evento ed in molti ci hanno raccontato di essersi appostati, nello stesso luogo, anche per i transiti di altri corpi celesti come la Luna, le Pleiadi...



Pleiadi nel Foro



Passaggio della stella Iota Pegasi nel Forato (Magnitudine visuale: 3.77)



I bagni

Si può assistere all’alba doppia anche stando comodamente sulle spiagge della Versilia. Esiste infatti, a nord del Forte dei Marmi, una serie di stabilimenti balneari da cui è possibile vedere il Sole nell’arco del Forato circa 20/25 minuti dopo che è sorto:

.pdf (86 KB)
Scarica questo articolo: