Nikonisti Vs Canonisti


di un canonista che sogna di diventare medioformatista

Nikonisti

“...At the heart of the ìmage...” che Nikon sia riuscita a mitizzare i suoi prodotti, non c'é dubbio. Il nikonista ne é convinto, le Nikon sono le fotocamere più robuste, più affidabili, più convenienti, hanno il migliore esposimetro, le mitiche ottiche le trovi in ogni mercatino, insomma le migliori! Tuttavia qualche dubbio il nikonista l'ha avuto cercando di fotografare dei notturni senza essere mangiati dal rumore dei primi CCD, o cercando di utilizzare gli automatismi della D2X con ottiche AI, o cercando di passare rapidamente da 1/500 a 1/30, a passi di 1/3 di diaframma sulla F90, o quando ha scoperto che Nikon Capture NX si paga. A volte, alla sera, sotto le coperte, gongolano ripensando che nei dati .exif dei .NEF ci sono pure le coordinate GPS e che la Nasa ha ordinato 11 D3S e 7 Nikkor AF-S 14-24mm f/2.8 ... “...At the heart of the ìmage...”

Canonisti

Ci sono due modelli di canonisti, gli assoluti e i nikonisti/laicisti delusi. I nikonisti/laicisti delusi sono ex utenti Nikon (o ex Laica) che, stufi della lentezza dell'autofocus Nikon o del fuoco manuale e del rumore dei loro sensori, sono passati ai CMOS Canon. Si accorgono che Canon é più veloce e più ergonomica, ma non gli va giù di maneggiare un pezzo di plastica che non brilla in nessun angolo; sono quindi diventati un po’ tristi e la loro espressione più comune é "...si, Canon va molto bene, ma quando c'erano le Nikon F, F2 o le Laica M6… quelle si che erano macchine...". E poi comprano gli stabilizzati bianchi serie L. Gli assoluti nascono Canon e muoiono Canon. Non c'é una ragione precisa, ma per loro le macchine fotografiche sono solo Canon EOS, il resto é tecnologia paleozoica; si farebbero tatuare la scritta EOS sul collo! Se qualcuno gli dice che le prime Canon a telemetro, del '38/'39, montavano ottiche Nikon, entrano in uno stato di nervosismo isterico e ti rispondono che se ti presenti in uno stadio con un super tele Nikon non ti fanno entrare...”You Can CANON”



Ispirato da un articolo di Fabio Santini su Nadir Magazine


.pdf (32 KB)
Scarica questo articolo: