M87
.pdf (45 KB)
Scarica questo articolo:  
Batuffolo
smerigliato
nella foresta vergine
casta
della notte.
Fitto polverio
di minuti
ammassi
che inghiotte
gli sguardi
delle distratte compagne
strette sul confine.
Perfetto minuetto,
il tuo albeggiare
tra i punteggiati sassi
dei segreti
del tuo cuore
che batte
su ogni fronte.
Fruscio
di respiri
infrarossi.
Morbido
brillare
che nutre
instancabilmente
arcani
nobili misteri.
Gabriele Calcagno
11/05/2006